capodanno-genova.com - cenoni, feste, discoteche, hotel, agriturismi, tutto su come passare il capodanno a Genova e provincia

Info & Prenotazioni:

Scrivici info@capodanno-genova.com

La storia di Genova

La storia della città di Genova rivive ancora nei bellissimi monumenti

Data Pubblicazione:

Storia e monumenti GenovaLa città di Genova ha una storia di affonda le sue radici nel passato. Si pensa che il nome origini dal dio romano Giano, protettore di tutti i passaggi, compresa la porta della propria casa o le porte di una città. Questa teoria ha qualche supporto nell’importanza per Genova delle porte delle case, poiché ognuna di esse era decorata con un bassorilievo, una scena raffigurante spesso dei santi cattolici.


Alcuni storici collocano la nascita della città nel 3 ° secolo aC come un porto romano, distrutta nelle guerre puniche e poi ricostruita come base militare per la guerra contro i Cartaginesi. Durante il tardo impero romano e nel periodo Alto Medievale, Genova ha subìto le invasioni dal nord e poi è passata sotto il dominio dei Bizantini, dei Longobardi e dei Franchi.


Il Medioevo è stato il primo grande periodo della città. Nel corso del 11 ° secolo, Genova divenne una Repubblica oligarchica, governata da consigli scelti tra le varie famiglie aristocratiche. Come risultato di questo tipo di governo, Genova ha ampliato i suoi possedimenti territoriali nel corso di quasi cinque secoli.


L'alleanza che si realizzò tra l'ammiraglio Andrea Doria (di Genova) e Carlo V, nel corso del 1528, inaugurò l'età d'oro di Genova, quando la città ebbe un grande successo in tutta Europa, grazie agli investimenti finanziari su larga scala. La costruzione di sontuosi palazzi (come il palazzo Principe, il castello d'Albertis e il palazzo Ducale), di magnifiche ville e dei monumenti di Genova cominciò così proprio in questo periodo.


Dal il 17 ° secolo la città conobbe un periodo di declino e cadde sotto il dominio di varie potenze europee. Nel 1815, con il Congresso di Vienna, Genova venne annessa al Regno dei Savoia, che qualche decennio più tardi entrò a far parte dell’Italia unita.


La storia di Genova ci ha lasciato grandissimi monumenti, come i musei di strada nuova, il palazzo reale, la chiesa di Santa Maria Assunta, la cattedrale di san Lorenzo.


Da non perdere sono anche la lanterna di Genova, porta Soprana e la casa di Colombo, il più grande esploratore di tutti i tempi.

publisher
back to top